Skip to main content

La dichiarazione dei redditi in forma congiunta

Il modello 730 in forma congiunta rappresenta la possibilità per i coniugi di inoltrare un'unica dichiarazione dei redditi, in presenza di determinati requisiti di reddito e se almeno uno dei due contribuenti è in possesso dei requisiti per presentare il modello 730. L’opzione è prevista anche per il modello 730 precompilato.

Se entrambi i coniugi godono dei redditi indicati per la presentazione del modello 730 precompilato o ordinario (quindi redditi da lavoro dipendente e assimilati a quelli di lavoro dipendente, redditi di terreni e fabbricati, di capitale, di lavoro autonomo per i quali non è richiesta partita IVA, redditi diversi e alcuni redditi assoggettabili a tassazione separata) e almeno uno può utilizzare il modello 730, possono presentare il modello 730 in forma congiunta.

Non è possibile utilizzare la dichiarazione in forma congiunta se si presenta la dichiarazione per conto di persone incapaci (compresi i minori) e nel caso di decesso di uno dei coniugi avvenuto prima della presentazione della dichiarazione dei redditi o se si sceglie di presentare il modello Unico persone fisiche.

Nella dichiarazione congiunta deve essere indicato come dichiarante il coniuge che ha come sostituto d’imposta il soggetto al quale viene presentata la dichiarazione oppure, negli altri casi, il sostituto d’imposta scelto per effettuare i conguagli d’imposta.

Il 730 precompilato 2018 congiunto può essere presentato sia tramite il sito dell'Agenzia delle Entrate se è stato predisposto il modello online e si è in possesso del PIN, sia mediante CAF o intermediari autorizzati che al proprio sostituto di imposta.

Tra i vantaggi della dichiarazione congiunta, la possibilità per il coniuge che non ha un sostituto di imposta di avvalersi del datore di lavoro o ente pensionistico dell'altro per scaricare spese detraibili o deducibili dalla dichiarazione dei redditi e i costi inferiori di CAF o intermediari per la predisposizione di un solo modello 730.

I redditi dichiarati non si sommano ma restano distinti in quanto il calcolo delle imposte viene eseguito sul reddito personale di entrambi i coniugi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*