Skip to main content

Sistema Pubblico di Identità Digitale SPID

Con SPID non sono più necessari i molteplici codici utilizzati finora per accedere ai servizi online delle pubbliche amministrazioni e delle imprese accreditate.

L’Agenzia delle Entrate permette infatti di accedere con un'unica Identità Digitale (username e password) a tutti i servizi online della Pubblica Amministrazione attraverso il Sistema Pubblico di Identità Digitale SPID.

Per cittadini e imprese SPID è una chiave di accesso unico alla Pubblica Amministrazione; le sue credenziali possono essere usate per usufruire di un'intera gamma di servizi digitali, come la registrazione dei contratti di locazione, la ricerca di dati catastali e l’accesso al cassetto fiscale.

I cittadini che desiderano utilizzare i servizi on line possono autenticarsi con la nuova identità digitale lasciando comunque invariate le modalità di accesso tramite codice pin di Agenzia delle Entrate, pin dell'INPS e Carta nazionale dei servizi.

Con SPID è ad esempio possibile consultare servizi quali la propria posizione debitoria, è possibile pagare cartelle e avvisi, chiedere una rateizzazione, sospendere una cartella non dovuta e aderire alla definizione agevolata.

L’identità SPID è costituita da credenziali aventi caratteristiche diverse in base al livello di sicurezza richiesto per l’accesso. I livelli di sicurezza sono tre e ad ognuno corrisponde un diverso livello di identità SPID: nel 1° livello sarà necessario inserire Id e la password per accedere ai servizi online, nel 2° sarà necessario inserire la password del 1° livello ed un’altra generata al momento, nel 3° livello oltre alla password è richiesta una smart card.

Per ottenere SPID è necessario essere maggiorenni e possedere un documento di riconoscimento, la tessera sanitaria con il codice fiscale, un numero di telefono e un indirizzo email valido.

E’ necessario richiedere l’identità digitale SPID ai gestori accreditati da AGID, gli Identity Provider ovvero Aruba, Infocert, Poste Italiane, Register, Sielte, Tim, Namirial e Intesa che, una volta verificati i dati del richiedente, emetteranno l’identità digitale SPID rilasciando le credenziali all’utente.

Tra i vantaggi dell’identità digitale SPID la semplificazione poiché garantisce un accesso unico a tutti i servizi da pc, smartphone e tablet con lo stesso nome utente e password per ogni servizio che richiede l'autenticazione online, e la sicurezza garantita dai tre livelli identificativi utili al contrasto di fenomeni criminali come il furto d’identità.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*