Skip to main content

Credito di imposta alle imprese che acquistano prodotti riciclati e imballaggi compostabili

La Legge di bilancio 2019 n. 145/2018 ha riconosciuto un nuovo credito d'imposta pari al 36% per le imprese che acquistano prodotti riciclati o imballaggi compostabili o riciclati.

Per il 2019 e il 2020, i commi da 73 a 77 dell'unico articolo della legge n. 145/2018 individuano un credito d’imposta del 36% sulle spese sostenute dalle imprese per l’acquisto di prodotti realizzati con materiali provenienti dalla raccolta differenziata degli imballaggi in plastica, imballaggi biodegradabili e compostabili secondo la normativa UNI EN 13432:2002, nonché derivati dalla raccolta differenziata della carta e dell'alluminio.

L’applicazione del credito d’imposta sarà disciplinata con un apposito decreto ministeriale che, ai fini del godimento dell’agevolazione, avrà il compito di definire i requisiti tecnici e le documentazioni atte a provare la natura ecosostenibile dei prodotti e degli imballaggi.

L’importo massimo annuo del credito d’imposta riconosciuto è di 20.000 euro per ogni beneficiario, dovrà essere indicato nella dichiarazione dei redditi del periodo d'imposta di riconoscimento, non concorre alla formazione del reddito e dell’imponibile IRAP e non è rilevante ai fini della deducibilità degli interessi passivi. È utilizzabile unicamente in compensazione.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*