Skip to main content

Ultime scadenze fiscali del mese di novembre 2018

Tra i numerosi adempimenti cadenzati nel corso del mese secondo il calendario fiscale dell’Agenzia delle Entrate, si segnala la scadenza del 30 novembre 2018.

Entro tale data, come ogni anno i contribuenti titolari e non di partita Iva sono tenuti a versare il secondo o unico acconto sulle imposte per il 2018, Ires, Irpef e Irap. I soli titolari di partita Iva dovranno comunicare i dati della liquidazione periodica Iva e quelli di fatture emesse e ricevute nel terzo trimestre.

Il versamento del secondo acconto Irpef (imposta sui redditi delle persone fisiche) deve essere quindi effettuato entro il 30 novembre 2018, che è anche l’ultimo giorno utile per pagare il secondo acconto delle imposte collegate alla dichiarazione dei redditi come la cedolare secca sugli affitti.

È il datore di lavoro, quale sostituto d’imposta, che dovrà trattenere l’importo relativo al secondo o unico acconto Irpef dallo stipendio del mese di novembre del lavoratore dipendente. Il secondo acconto Irpef non è rateizzabile, perciò l’importo deve essere versato in un’unica soluzione; qualora risulti di importo superiore rispetto alla mensilità, il residuo graverà sulla retribuzione di dicembre con lo 0,40% di interessi.

Il versamento del secondo acconto Irpef o il pagamento dell’unica rata deve avvenire con il modello F24 per chi ha presentato il modello Redditi; qualora l’importo sia inferiore ad euro 51,65, l’acconto Irpef non deve essere pagato. Nel modello F24 deve essere utilizzato il codice tributo disposto dall'Agenzia delle Entrate per l’acconto Irpef “4034”.

Il 30 novembre 2018 non scade solo il secondo acconto Irpef: nello scadenzario fiscale dell’Agenzia delle Entrate si contano quaranta versamenti in scadenza lo stesso giorno, tra cui: addizionali Irpef, Ires, Irap, contributi INPS iscritti alla gestione separata professionisti senza cassa, il secondo acconto 2018 della cedolare secca, imposta di bollo, le diverse imposte sostitutive.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*